Un’emozione «senza parole». Mariaestelì e Carlos da Panama

image

«No hay palabras».

All’indomani della sua esibizione in piazza Duomo davanti a 50mila persone, ai 174 delegati dalle Caritas di 85 paesi, davanti a diversi cardinali seduti in prima fila, Mariaestelì non ha parole per commentare l’esperienza vissuta.

Le fa eco Carlos, il suo compagno di musica che con lei ha suonato all’evento Tutti siete invitatiche spiega «ci renderemo conto dell’impatto di quanto ci è accaduto, di cosa sia stato ieri sera solo al nostro ritorno a casa». Continua a leggere

Annunci

Gli artisti di Panamà che cantano per chi non ha pane

Alzano il loro canto per chi non ha pane.

Sono un gruppo di giovani musicisti vicini alla Caritas di Panamà che hanno scritto una canzone, “Levanto mi voz por quien no tiene pan”, ormai diventata la colonna sonora della campagna internazionale One human family. Food for all
(Qui la campagna nella versione italiana).

Senti la canzone:

Gli artisti panamensi Maríaestelí Rios e Carlos Samaniego, a cui si sono aggiunti anche i cantanti Angélica Quintero, Evaristo Gonzalez, Annita Castillo, Niudska Beitía e Oliver Portillo, hanno creduto nel progetto di comunicare la campagna per la lotta alla fame e di smuovere le coscienze sul tema attraverso la musica e si sono per questo riuniti sotto il cappello di “En la Roca”, la pastorale della comunicazione della Conferenza Episcopale panamense e della Caritas locale, e portano ora la loro voce a Milano all’Expo.
Continua a leggere