Matthew, rifugiato ugandese: «Restituisco a chi mi ha fatto sentire a casa»

teca3C’era una volta la povera vedova del Vangelo che aveva offerto i suoi due spiccioli nel tesoro del Tempio. Quella che aveva messo più di tutti i ricchi, secondo Gesù che l’aveva osservata durante quel gesto.

E ci sono storie, oggi, che quando accadono fanno tornare alla mente la vedova del Tempio.

Matthew scappò dall’Uganda nel 2009, in fuga dalle violenze che affliggono ancora il Nord del Paese. A casa lasciò la moglie, tre figli piccoli e il suo lavoro da insegnante di inglese, sperando di trovare presto un posto sicuro anche per loro.

Quando arrivò in Italia fece richiesta di asilo politico, e intanto fu aiutato, per le pratiche, per orientarsi, per ricostruirsi una vita, dalla Caritas.

Continua a leggere

Pescate: una camminata nel parco per riflettere sulla Laudato Si’

pescate1Una camminata serale tra il Parco dell’Adda nella zona di Pescate e il Parco del Monte Barro, per celebrare la Giornata del Creato e riflettere sui temi proposti dall’Enciclica Laudato Si’.

Una bella iniziativa che vogliamo segnalarvi, e a cui vi invitiamo a partecipare, è quella organizzata per venerdì 4 settembre da realtà del mondo cattolico e associazioni ambientaliste del lecchese: Laudato Si’, rinnovare l’umano per custodire il creato.

Due i momenti principali.

La passeggiata, o meglio, le passeggiate: una dalle 17 alle 19 a cui sono invitati soprattutto i ragazzi e le famiglie, e una dalle 19 per gli adulti e i lavoratori.

Continua a leggere

Dal riuso degli scarti e alla banca etica, la Caritas in cattedra al liceo di Merate

wpid-wp-1435936053577.jpegDa Lecco sono state molte le classi arrivate in Expo con la precisa intenzione di visitare l’Edicola Caritas. E non è stato un caso: proprio nella provincia lecchese nello scorso anno scolastico la Caritas ha lavorato molto con gli istituti scolastici sui temi del diritto al cibo.

Anche il liceo scientifico Agnesi di Merate aveva aderito al progetto, e Claudia Cugini, insegnante di inglese, ha accompagnato in Expo, alla fine del percorso, la sua seconda superiore.

«Il primo appuntamento con Caritas è stato a gennaio – ricorda lei – Un incontro di due ore con una volontaria della mensa dei poveri: è stato molto intenso, ha fatto riflettere gli studenti sul fatto che l’accesso al cibo è un problema reale, oggi, nella loro città, che riguarda gente che aveva una vita normale e ora non riesce nemmeno a fare la spesa».

Continua a leggere

Dai banchi al sito Expo, quando la scuola parla di diritto al cibo

wpid-wp-1431004364599.jpegArrivare all’Edicola di Caritas Internationalis, per questi ragazzi, non è come visitare un qualunque altro padiglione.

Per loro, il percorso proposto qui è familiare.

Sono le terze superiori dell’istituto Bertacchi di Lecco: loro, durante quest’anno scolastico, hanno già avuto la possibilità di approfondire i temi del diritto al cibo, dell’alimentazione, del problema della fame – nel mondo come in Italia -, dello spreco. Lo hanno fatto con l’aiuto di alcuni operatori della Caritas Ambrosiana che, insieme ai loro insegnanti, hanno organizzato delle lezioni speciali durante le ore scolastiche.
Continua a leggere

I ragazzi del servizio civile si raccontano a Radio24 da Oscar Giannino

A meno di un mese dall’apertura ufficiale di Expo, tutti ormai stanno parlando dei cantieri ancora aperti e delle opere che non saranno completate in tempo.

Chi invece parla di quello che dovrebbe essere il cuore di Expo: il tema, come assicurare un’alimentazione adeguata e sufficiente per tutta la popolazione mondiale, chi si impegna in prima persona… siete voi.

Irene sta già lavorando nelle scuole con i bambini e ragazzi per aiutarli a ragionare sul tema del diritto al cibo. «Faccio un lavoro davvero bello», così Irene commenta la scritta che l’ha accolta una mattina in classe.

irene scuola FB Continua a leggere

La battaglia di Irene per il diritto al cibo

Irene servizio civileIrene, negli ultimi anni, con la Caritas è cresciuta parecchio. È cresciuta di età, certo, ma sono stati soprattutto gli incontri a farla crescere.

Nelle sue vacanze da universitaria ha partecipato come volontaria ai Cantieri della solidarietà, i campi estivi della Caritas Ambrosiana. Il primo in Sud Italia, in provincia di Salerno, lavorando coi profughi – in gran parte africani – in arrivo dalla Libia. L’anno successivo è partita alla volta della Moldova, in un’esperienza a contatto con gli “orfani bianchi”, i bambini figli delle donne emigrate per lavorare come badanti.

Ma le estati sono finite presto, e a lei quel breve tempo non è sembrato più sufficiente. È così che ha deciso di mettersi in gioco per un anno intero, e per farlo ha scelto il Servizio civile. Continua a leggere

Lecco: i ragazzi a tavola con il mondo

Una cena educativa sul tema della fame nel mondo, dell’accesso al cibo e della lotta allo spreco alimentare. È in programma per sabato 7 marzo, a partire dalle 19.30 all’oratorio San Giovanni di Lecco l’iniziativa “A tavola con il mondo”, rivolta soprattutto ai giovani e agli adolescenti.

Si mangia dunque, ma si riflette anche, in una serata dedicata alla condivisione, alla cultura e alla formazione. Continua a leggere