Guillaume Gomez, lo chef dell’Eliseo, in cucina per gli anziani di Greco

image

Guillaume Gomez, parigino di 37 anni, è lo chef dell’Eliseo e cucina per il presidente francese François Hollande.

Da quando aveva 25 anni ha il titolo di Meilleur ouvrier de France, tra i principali riconoscimenti dei fornelli.

Domenica, insieme ai colleghi dell’esclusivo Club des Chefs des Chefs, che riunisce gli chef personali di capi di stato in carica, ha contribuito a preparare il pranzo di mezzogiorno al Refettorio Ambrosiano, a cui hanno partecipato anziani e residenti del quartiere milanese di Greco.

«È sempre interessante partecipare a questo tipo di iniziative – ha commentato lo chef del presidente di Francia. – Qui, in particolare, la sfida è stata cucinare con quello che abbiamo trovato, scegliendo come comporre nei piatti gli ingredienti disponibili le verdure, le proteine, i carboidrati in modo che il menù fosse equilibrato secondo i valori nutrizionali».

Gomez ha lavorato alla “caponata” con la chef del presidente americano Obama Cristeta Comerford, «un piatto che in varianti simili preparo spesso, anche all’Eliseo, perché la ratatouille di verdure è uno dei nostri piatti tipici francesi».

Annunci