Palazzani: «Responsabilità è cura verso i deboli e l’ambiente». Voci sulla #LaudatoSi

Responsabilità e cura.

Sono i due concetti più interessanti, secondo Laura Palazzani, docente di biogiuridica e filosofia del diritto alla Lumsa di Roma e vicepresidente del Comitato nazionale per la bioetica, intervenuta all’incontro di presentazione dell’Enciclica Laudato Si’, organizzato in Expo da Caritas, Arcidiocesi di Milano e Università Cattolica del Sacro Cuore e moderato dal direttore del TG La7, Enrico Mentana.

Nell’Enciclica il tema della responsabilità è fondamentale: parla degli elementi naturali, vegetali e animali e di tutti gli esseri umani nelle diverse fasi di sviluppo e in ogni situazione di esistenza e il concetto di casa comune indica che tutti sono interdipendenti l’uno con l’altro e quindi responsabili.

«Se siamo interdipendenti abbiamo responsabilità ecologica nei confronti dei vegetali e degli animali e responsabilità sociale nei confronti degli individui più fragili».

Anche il tema della cura è molto interessante perché esprime un concetto relazionale: «La cura è un indice di responsabilità nei confronti di chi è debole e fragile, nella logica della donazione e della generosità.

In ogni pagina ci sono concetti di microetica, che riguardano le nostre azioni quotidiane».

Annunci