#LaudatoSi, la presentazione dell’enciclica in Expo martedì 30 giugno

«La sfida urgente di proteggere la nostra casa comune comprende la preoccupazione di unire tutta la famiglia umana nella ricerca di uno sviluppo sostenibile e integrale, poiché sappiamo che le cose possono cambiare».

È l’appello lanciato da Papa Francesco nell’enciclica “ecologica” Laudato Si.
Come far avanzare questo cambiamento? Come seguire le raccomandazioni di Papa Francesco?

wpid-giorno6_ferran-paredes-rubio23_social.jpgVenite a scoprirlo martedì 30 giugno: ne discuteremo in Expo, al Centro conferenze, a partire dalle 16 in un evento di presentazione dell’Enciclica papale.

I temi della nutrizione, del cibo, dello sfruttamento delle risorse – cuore dell’Expo – sono infatti indissolubilmente legati alla più vasta questione ambientale sollevata dal Pontefice.

Dopo un saluto iniziale del commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, il giornalista Enrico Mentana discuterà con:

  • il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano,
  • il professor Neil Thorns, direttore CAFOD (la Caritas nazionale in Inghilterra) e consulente per il governo britannico sui cambiamenti climatici,
  • il professor Pier Sandro Cocconcelli, direttore di  Expolab, Università Cattolica,
  • il dottor Carlo Fratta Pasini, presidente di Banco Popolare.

È stata invitata anche la dottoressa Jacqueline McGrade, docente informatica ambientale della London University e scienziato capo di Unep, il programma ambientale dell’Onu.

Il cardinale Scola ha scritto la prefazione all’Enciclica nell’edizione pubblicata dal Centro Ambrosiano:

«Può sembrare paradossale ma, per parlare dell’ecologia, il Papa, con questa enciclica, ci chiama alla conversione: vale a dire a riconoscere chi siamo veramente per capire in modo adeguato le circostanze storiche in cui la Provvidenza ci pone ed aprire una strada alla nostra personale libertà e al bene della vita in comune. Non cogliere la chiamata alla conversione presente nell’enciclica ne precluderà inesorabilmente la recezione. Qual è dunque questa verità di noi stessi che siamo chiamati a riconoscere per poter prenderci veramente cura della casa comune? L’uomo è pienamente se stesso solo se è in relazione: con se stesso, con gli altri, con tutto il creato e con Dio»

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi, gratuitamente, compilando il modulo che si trova cliccando qui. I biglietti per entrare al sito di Expo saranno forniti gratuitamente ai partecipanti.

È possibile anche porre le proprie domande riguardo all’Enciclica, a cui i relatori risponderanno durante la presentazione: potete inviarle via mail l’indirizzo expo@diocesi.milano.it.

wpid-wp-1435049993716.jpeg

Qui sull’ExpoBlog, intanto, abbiamo lanciato la campagna social #LaudatoSi – ripresa su Facebook dalla nostra pagina ufficiale Chiesa in Expo, su Twitter dai nostri profili @caritasinexpo e @expoholysee e su Instagram dall’account Chiesa in Expo – che, ogni giorno, propone una frase tratta dall’enciclica abbinata a una immagine della parete fotografica del padiglione della Santa Sede

Annunci