Donne, cibo e sviluppo. Le rifugiate di Gisuru

In molte parti del mondo le donne hanno un accesso più difficile, rispetto agli uomini, a risorse come il credito, l’istruzione e la terra, nonostante loro le principali produttrici di cibo a livello mondiale.

Se riuscissimo a cancellare questa discriminazione tra uomini e donne, in tutto il mondo, avremmo centinaia di migliaia di persone fuori dal rischio fame.

foto: Isabel Corthier/Caritas Belgium
foto: Isabel Corthier/Caritas Belgium

Queste donne vivono nell’area di Gisuru, in Burundi. Caritas qui sta aiutando i rifugiati burundesi che fanno ritorno dai campi profughi in Tanzania.

Questa immagine fa parte della mostra fotografica “Donne: sviluppo in ogni campo” ospitata all’Edicola Caritas.
Su questo blog vi proporremo alcune di queste immagini. Ma soprattutto vi aspettiamo in Expo per vedere la mostra.

Annunci