Anteprime. Dietro le quinte di #tuttisieteinvitati… in attesa del Caritas Day

Fervono i preparativi per la serata di questa sera in piazza Duomo.

Intanto, tutti siete invitati. Sarà una serata intensa, di spettacolo, cultura, riflessione, arte e solidarietà.

In piazza Duomo si sta preparando il palco e allestendo la scenografia, sotto lo sguardo della Madonnina e un bel cielo terso

wpid-wp-1431958414388.jpeg

E qui si stanno preparando anche i camerini per gli artisti che si esibiranno questa sera. Gli uffici si adeguano per l’occasione…

Intanto, i protagonisti oggi sono a Milano.

Padre Ambroise Tine è il direttore di Caritas Senegal, una realtà che si occupa soprattutto del problema dell’immigrazione, e questa sera salirà sul palco per portare la sua testimonianza. Oggi ha visitato, in Expo, l’Edicola Caritas e il padiglione della Santa Sede.

Padre Ambroise Tine al padiglione della Santa Sede, oggi
Padre Ambroise Tine al padiglione della Santa Sede, oggi

«Sono stato invitato dalla Caritas Internationalis e da quella Ambrosiana per essere testimone di ciò che vivo nel mio Paese, nella zona del Sahel, colpita spesso dall’insicurezza alimentare – ci ha spiegato Tine -. Vengo per rendere conto del nostro lavoro sulla campagna internazionale di Caritas “Una sola famiglia umana, cibo per tutti”.

Il rappresentante di Caritas Senegal crede molto nel fatto che la fame possa essere vinta negli anni a venire. Ed Expo per lui potrebbe essere un’opportunità in questa direzione: «Expo è per me uno spazio di animazione, di scambio, di presentazione del possibile di cui ognuno è capace per cambiare la situazione delle vittime della fame. Uno spazio che suscita la presa di coscienza»

Leggi tutta l’intervista sul sito di chiesadimilano.it

Annunci