Federica e i suoi compagni, vincitori del concorso “La scuola per Expo”

wpid-wp-1431080099095.jpeg
I ragazzi di Rovereto intorno alla tavola interattiva

Hanno partecipato a un concorso, e hanno vinto.

In premio c’era proprio il biglietto per l’ingresso a Expo, e a visitare l’Esposizione Universale di Milano sono venuti ieri.

Sono i ragazzi di una classe superiore dell’Istituto Fontana di Rovereto, che hanno presentato il loro progetto al concorso nazionale“La scuola per EXPO 2015”, indetto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Obiettivo era sensibilizzare le giovani generazioni alle tematiche sociali legate ad alimentazione e ambiente, avvicinare le scuole italiane alle tematiche di Expo realizzando un percorso di formazione interdisciplinare sul tema Nutrire il Pianeta, Energia per la vita.

A scuola si sono preparati, anche studiando le Esposizioni universali del passato, ci hanno raccontato.

Qui, invece, si sono divisi in gruppi e si sono sguinzagliati tra i padiglioni. È così che Federica e alcuni suoi amici sono entrati nel padiglione del Vaticano. «Mi è piaciuto soprattutto il quadro del Tintoretto – ci ha detto. – Ma anche il tavolo interattivo, che è molto divertente. E i video, che fanno decisamente riflettere».

Alla fine del tour si ritroveranno per raccontare ciascuno la propria esperienza e le proprie impressioni al resto della classe.

I ragazzi di Rovereto hanno vinto con un video in cui gli studenti presentano idee e opinioni sulle tematiche di Expo, che hanno presentato oggi al padiglione Italia.

Annunci